FINESTRA TRAFUGATA di Rolf Hermann

FINESTRA TRAFUGATA

dentro di lei si sono forse interrotti i sogni

al di là degli spazi inalberati
scintillano le palpebre dell’aldiquà al ritmo di tigli iridescenti

la perdita dei cuori del grande spazio

l’io delle merci è messaggero in offerta
che divampando illusoriamente va verso la finestra
e protegge una lacrima che non rimarrà lì ad aspettare

 

poesia scelta da Matteo Toigo

Lascia un commento